Saldatura robotizzata per la lavorazione di lamiere in acciaio

Il progresso tecnologico e in particolare lo sviluppo di sistemi automatizzati per l’esecuzione di operazioni che una volta erano eseguite a mano da artigiani e carpentieri ha rappresentato nel corso dell’ultimo secolo una delle più importanti innovazioni in campo industriale. La saldatura robotizzata è stata una delle prime novità introdotte in questo campo e ha certamente contribuito a velocizzare e migliorare i processi industriali. Valeriani & Rossini dal 1976 si occupa della lavorazione di lamiere in acciaio per la realizzazione di rivestimenti per l’arredo: la saldatura robotizzata è una delle fasi tecnologicamente più avanzate dell’intero processo produttivo.

Saldatura robotizzata: rapidità di esecuzione e qualità del prodotto finale

L’evoluzione dei mercati e l’accresciuta competitività in questo settore richiedono oggi competenze avanzate nella gestione di sistemi di lavorazione automatizzati. Nel corso degli ultimi decenni le macchine hanno sostituito il lavoro manuale aumentando di fatto i regimi di produzione e incrementando al tempo stesso la qualità del risultato finale. La saldatura robotizzata in particolare ha permesso di velocizzare tutto il processo di lavorazione delle lamiere metalliche per la produzione di rivestimenti nel campo dell’arredamento domestico e commerciale. Da questo punto di vista Valeriani & Rossini è garanzia assoluta di qualità, rapidità di esecuzione e consegna certa nei tempi prestabiliti.

Saldatura robotizzata nel settore automotive

La saldatura robotizzata rappresenta uno degli esempi di maggior successo della robotica moderna applicata ai processi industriali. In particolare questo tipo lavorazione ha trovato ampia applicazione nel settore automotive grazie al largo impiego di lamiere in acciaio. Il principio dell’automazione attraverso l’utilizzo di macchine-robot trova applicazione ovviamente anche in altre fasi di lavorazione; oltre alla saldatura, infatti, la robotica è utilizzata nell’assemblaggio di parti precedentemente lavorate, nell’handling, nella pallettizzazione, e nella realizzazione di vere e proprie linee di saldatura integrate.

About the Author

The Author has not yet added any info about himself

Leave a reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *