Finiture di acciaio inox per rivestimenti nel settore edile

Le finiture di acciaio inox rappresentano un processo di lavorazione molto importante per la realizzazione di rivestimenti e componenti nel campo dell’edilizia. Grazie a tali processi infatti si riescono ad ottenere laminati con superfici di grande pregio che rispondono in maniera ottimale agli attuali requisiti estetici nel campo dell’edilizia e dell’architettura. L’acciaio in effetti ben si adatta all’esigenza di minimalismo e pulizia che è tipica del design del terzo millennio. L’azienda Valeriani&Rossini si occupa da quasi 40 anni di processi lavorazione delle lamiere in metallo (acciaio e alluminio) per la realizzazione di rivestimenti per l’arredo e per l’edilizia.

Finiture di acciaio inox: la protezione dell’ossido di cromo

Prima di scendere in dettaglio e descrivere quali siano le principali finiture di acciaio inox utilizzate non solo in edilizia ma anche in altri settori collegati, è bene comprendere la natura dei cosiddetti acciai inossidabili. La loro caratteristica principale, come molti sanno, è quella di non subire processi di ossidazione che porterebbero alla loro inevitabile corrosione: questo è possibile grazie al naturale processo di ossidazione del cromo grazie al quale si forma una vera e propria pellicola protettiva in grado di preservare le normali proprietà del ferro e impedendo quindi la comparsa della comune ruggine. Lo strato protettivo rappresentato dall’ossido di cromo può essere trattato con speciali agenti chimici al fine di ottenere la colorazione superficiale desiderata.

4 tipi di finiture di acciaio inox per l’architettura e l’edilizia

Possiamo distinguere in genere quattro tipi di finiture di acciaio inox che si applicano comunemente in architettura e in edilizia: la finitura 1D è tipica delle lamiere di grosso spessore, è ruvida e presenta una riflessività molto bassa; la finitura 2D è leggermente più raffinata rispetto alla 1D ma è comunque utilizzata per applicazioni a basso valore estetico; la finitura 2B è quella attualmente più utilizzata e conferisce alla superficie un aspetto grigio/color latte; infine la finitura 2R permette di ottenere superfici lucidissime ed è utilizzata per rivestimenti di grande pregio.

About the Author

The Author has not yet added any info about himself

Leave a reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *